Gruppo X

Summer Park : Calcio in Gabbia 3vs3

Street_Soccer.JPG

Home Page Sito   Home Page Summer Park    Summer Park su Facebook 

Regolamento ed Informazioni Generali

A.S.D. F.L.Y. SALZANO & GRUPPO X PRESENTANO
IN OCCASIONE DEL SUMMER PARK 2015
PRIMO TORNEO DI CALCIO 3VS3 SUMMER CUP

3 – 4 – 5 LUGLIO 2015

INFORMAZIONI GENERALI

1. Lo spirito della manifestazione è di carattere amatoriale. Tutte le partite, pertanto, dovranno
essere ispirate al principio del “Fair play”, gli atleti dovranno accettare le decisioni degli arbitri o dei
referenti e mantenere un comportamento rispettoso nei confronti di tutti i partecipanti e degli
organizzatori. Le decisioni degli arbitri o dei referenti saranno inappellabili.

2. Al torneo possono partecipare atleti di età maggiore di 16 anni.
Per i partecipanti minorenni è necessario che il legale tutore sottoscriva il modulo nominale di
iscrizione all’attività sportiva.

3. La squadra deve obbligatoriamente essere composta da 3 giocatori titolari, un minimo di 1
riserva ed un massimo di 3 riserve.

4. Le iscrizioni al torneo potranno essere effettuate:
a. tramite e-mail, inviando all’indirizzo asdflysalzanocalcio11@gmail.com, entro e non oltre Lunedì
29 giugno, il modulo di iscrizione al Torneo, con i dati di tutti i componenti della squadra.

b. Fornendo i dati dei partecipanti telefonicamente al
3461296543 Zambon Michele
Le iscrizioni al torneo verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di 16 squadre

5. Per iscriversi bisogna consegnare:

a. Il modulo di iscrizione squadra comprensivo di dichiarazioni liberatorie di ogni componente della
squadra.

b. La quota di partecipazione da saldare presso il Punto Giovani di Salzano ex area Brolo,
oppure direttamente al referente Zambon Michele previa telefonata.
La quota di iscrizione è di 10€ a giocatore, che saranno utilizzati per i costi di gestione del torneo e
i premi (che verranno decisi in base al numero di squadre iscritte).

6. Gli Organizzatori, a loro insindacabile giudizio, potranno apportare modifiche al programma di
gara nel caso avverse condizioni meteorologiche o altri eventi esterni abbiano causato consistenti
ritardi nella programmazione delle gare, prevedendo, nei casi più gravi, la sospensione definitiva
della manifestazione.

7. La partecipazione alla manifestazione sportiva comporta l’accettazione del presente
regolamento.
Il torneo si svolge durante il SUMMER PARK 2015, manifestazione di ARTE e CULTURA,
MUSICA e SPORT.
STRUTTURA DEL TORNEO

8. La formula di gioco prevede:
una fase di qualificazione composta da 4 gironi da 4 squadre variabile a seconda del numero di
iscrizioni, seguendo la formula del torneo all’italiana.
Si comunicherà con congruo anticipo il calendario delle partite da disputare.

Restano in vigore i seguenti orari INDICATIVI:
VENERDì 3 LUGLIO: 19.30 – 22.00 (qualificazioni)
SABATO 4 LUGLIO: 19.30 – 22.00 (qualificazioni)
DOMENICA 5 LUGLIO: 9.00 – 20.00 (mattina qualificazioni – pomeriggio fasi finali)

9. In caso di parità di punti durante la fase dei gironi tra due o più squadre si farà riferimento a:

a. Scontro diretto

b. Differenza reti

c. Maggior numero di reti fatte

d. Classifica Fair play (minor numero di falli fatti)

10. La durata degli incontri sarà:
a. 12 minuti continuativi in un unico tempo per la fase di qualificazione.
b. 14 minuti con 2 tempi da 7 minuti per la fase finale.

11. Nella fase di qualificazione saranno assegnati i seguenti punteggi:

a. Vittoria: 3 punti

b. Pareggio: 1 punto

c. Sconfitta: 0 punti

REGOLAMENTO TECNICO

12. Le squadre si devono presentare al campo di gioco 5 minuti prima dell’orario previsto dal
tabellone del torneo. La squadra è tenuta a rispettare gli orari, se una squadra non dovesse
presentarsi ad un incontro perderà 5-0 a tavolino.

13. Tutte le partite del torneo si svolgeranno all’interno di un campo di gioco con grandezza 8×16
metri, delimitato da sponde in pannelli osb con altezza 125 cm. Alle estremità in lunghezza del
campo sono poste due porte di dimensioni 80×60 cm. Difronte ogni porta è posta un area (area di
porta) disegnata e delimitata sul manto del campo.

14. Nel gioco si fronteggiano due squadre, ogni squadra è composta da 3 giocatori in campo e da
uno fino a tre giocatori in panchina. (E’ possibile giocare 3 contro 2 in caso di assenza di membri di
una squadra)

15. Ogni squadra deve presentarsi con maglie di uguale colore, in caso ci sia difficoltà nel
distinguere le due squadre verranno usate delle casacche.
16. Viene utilizzato un pallone n.4 con rimbalzo controllato.

17. La partita inizierà con il sorteggio del campo e della palla. Al calcio d’inizio seguito dal fischio
dell’arbitro la palla può essere giocata in avanti o in dietro.

18. Dopo la segnatura di una rete, il gioco riprenderà a centrocampo (è regolare il goal
direttamente da calcio d’inizio).

19. E’ consentito il gioco di sponda e di rimbalzo su tutte le pareti del campo di gioco.

20. E’ valido il gol di sponda.

21. Ogni fallosità viene punita con calcio di punizione. Il calcio di punizione può sempre essere
tirato in porta direttamente o a mezzo di sponde. In occasione del calcio di punizione gli avversari
devono mantenere una distanza di almeno 3 m dal pallone, fino a che questo venga toccato da chi
batte la punizione. In occasione del calcio di punizione, gli avversari possono mantenere una
distanza inferiore di 3 m solo se la punizione viene battuta in prossimità dell’aria di porta. In tal
caso i giocatori avversari saranno posti subito fuori la linea dell’area. Il calcio di punizione potrà
essere battuto solo dopo il fischio dell’arbitro.
Non è ammesso nessun tipo di contatto fisico e/o scivolate rivolte al contrasto, non sono ammessi
quindi spalla a spalla o qualsiasi tipo di contatto.
Non è ammesso appoggiarsi con le mani alle barriere perimetrali del campo di gioco, in tal caso il
gioco si riprenderà con un calcio di punizione
Non è ammesso invadere l’area di porta (sia per l’attaccante che per il difensore).
Per “invadere l’area di porta” si intende il porre anche un solo piede o mano o altra parte del corpo
all’interno dell’area e toccare il pallone. Se un giocatore fa ingresso nell’area di porta e tocca il
pallone, l’arbitro decreta il calcio di rigore.
Il giocatore in difesa non può, all’interno dell’area di porta , compiere atti di ostruzione in danno ai
calciatori avversari in attacco, anche senza toccare il pallone all’interno dell’area.
Non è ammesso fermare il pallone in uno degli angoli e lungo tutte le sponde del perimetro di gioco
per più di 4 secondi.

22. Dopo 5 falli collettivi, verrà automaticamente assegnato un rigore, che andrà battuto dalla
posizione di centro campo. Al sesto fallo e , dunque, dopo la battuta del calcio di rigore, il
conteggio dei falli sarà azzerato.

23. Il rigore si batte dal centro campo ma con l’utilizzo OBBLIGATORIO della sponda. Durante
l’esecuzione del rigore tutti i giocatori di entrambe le squadre dovranno posizionarsi dietro la linea
di metà campo. Se il rigore avrà esito negativo, la palla andrà direttamente all’avversario.

24. Ogni giocatore può cumulare un massimo di due ammonizioni. Con la seconda ammonizione il
giocatore viene espulso.
Costituiscono falli puniti con ammonizione i seguenti:

a. entrata in scivolata

b. schiacciare l’aversario contro la sponda

c. gli altri falli da considerarsi comunque apprezzabilmente contrari alle regole del gioco, della
correttezza sportiva e del rispetto delle persone e dei giocatori
In seguito ad un espulsione di un giocatore, può entrare una riserva in sostituzione.
Il giocatore espulso non può rientrare in campo per tutta la durata della partita, potra comunque
giocare le partite successive, salvo diversa decisione dell’arbitro.

25. Sono ammesse sostituzioni di giocatori in campo tutte le volte che la palla è fuori dal gioco o a
gioco fermo. Il giocatore che entra in sostituzione può fare ingresso in campo solo dopo l’uscita del
giocatore sostituito. Entrambi i giocatori devono uscire ed entrare in corrispondenza della zona
abilitata alle sostituzioni.

26. Se la palla esce dal campo di gioco, la stessa viene rimessa in gioco da terra , ad una distanza
massima di un metro dalla sponda, per essere da questo punto calciata e rimessa in gioco.

27. In caso di eliminazione diretta e quindi durante le fasi finali, in caso di pareggio al termine delli
14 minuti regolamentari, si procederà con 3 rigori per squadra ed in caso di ulteriore parità, ad
oltranza.

Categorie:Gruppo X, Summer Park

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...