Gruppo X

LABORATORIO SULLA PROTEZIONE DEI MINORI OBIETTIVI:

EQUIPE INTERPROVINCIALE PROTEZIONE MINORI E FAMIGLIE
Viale D’Alviano, 34 – 31100 Treviso –
Tel: 0422/419814 – Cell servizio 320/4353893
E-mail: segdis1ter@ulss.tv.it
Alla Cortese Attenzione:
Presidi di Libera delle province di Belluno, Treviso e Venezia
Associazioni dei coordinamenti provinciali di Libera Belluno, Treviso e Venezia
Data di invio della proposta: 21/07/2015
Richiesta: intervento di FORMAZIONE
Operatore Referente: dott.ssa Elisa Magnolo
LABORATORIO SULLA PROTEZIONE DEI MINORI
OBIETTIVI:
•Sensibilizzare verso l’attenzione da porre rispetto al rischio di abuso e maltrattamento su bambini/e
e ragazzi/e;
•Stimolare il confronto e condividere strategie che siano attente a ridurre e mitigare tutti gli eventuali
rischi di abuso e maltrattamento all’interno dei progetti;
•Generare competenze, condividere e rendere consapevoli le prassi di intervento e segnalazione in
situazioni problematiche;
•Incoraggiare la riflessione sull’importanza di essere una realtà sicura per i minori.
DESTINATARI: volontari, coordinatori ed operatori dei presidi di Libera e della associazioni dei
coordinamenti provinciali che sviluppano progetti rivolti a minori o che coinvolgano nelle loro attività
volontari minorenni.
CONTENUTI
•Importanza di essere un’associazione sicura per bambini/e e ragazzi/e e consapevole del rischio
di abuso.
•Abuso, maltrattamento e rischi online
•Prevenzione degli abusi all’interno dell’associazione o delle attività progettuali.
•Segnalazione ed intervento di eventuali abusi o preoccupazioni.
•Esempi concreti portati dall’associazione/presidio.
1
STRATEGIE:
•Incontro di formazione di tipo interattivo;
•Formazione frontale teorica, lavori di gruppo, condivisione di esperienze e somministrazione di schede di
lavoro;
•Utilizzo di esempi concreti.
PIANIFICAZIONE INCONTRO FORMATIVO
Gli interventi dovranno essere svolti entro e NON oltre il 30 Settembre 2015. Le date specifiche saranno concordate con ogni singolo presidio o associazione.
E’ possibile creare eventi che coinvolgano più realtà associative.
L’intervento può variare da un minimo di 4 ad un massimo di 8 ore.
I dettagli pratici di ogni incontro verranno discussi con i responsabili delle singole realtà; anche i contenuti specifici potranno essere adattati al contesto specifico al fine di creare una formazione realmente utile per i beneficiari, che tenga conto delle loro precedenti conoscenze, valorizzandole allo stesso tempo, e che aggiunga degli elementi importanti di riflessione
PARTECIPANTI.
L’incontro è strutturato per un minimo di 10 persone ed un massimo di 20.
Si rimane a disposizione per qualsiasi eventuale chiarimento:
Dott.ssa Elisa Magnolo – Equipe Interprovinciale Protezione Minori e Famiglie
Treviso, lì 21/07/2015
L’ “Equipe Interprovinciale Protezione Minori e Famiglie”

Categorie:Gruppo X

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...