FLY

Calcio A.S.D. FLY SALZANO vs MAGICO 90 : 3-0

manuelRESOCONTO PARTITA 28/03/2014 A.S.D. FLY SALZANO vs MAGICO 90
La FLY, due giorni dopo la prima amichevole a 11, ritorna al Villa Ferri con consueto appuntamento con il caro amato calciotto. L’avversario non è uno dei più temuti: il Magico 90, battuto all’andata per 7 a 4, è ultimo in classifica con la difesa più perforata del campionato. Alle 22.15, finalmente, cominciano le danze. Dopo alcuni minuti di studio, è la FLY a passare in vantaggio. Dopo un sombrero inventato da Manuel a metà campo, Michael conquista palla e conclude a rete con un mancino violentissimo. La partita si fa subito in discesa per la nostra squadra; poco più tardi però la difesa si fa sorprendere su calcio d’angolo, quando un avversario, staccando di testa, centra la parte interna della traversa. La palla rimbalza sulla linea, l’arbitro, indeciso, decide di non convalidare il gol. Il Magico 90 è imbufalito, ci riprova ancora attaccando forsennatamente , ma ogni tentativo è vano con una difesa e un portiere così. Il baricentro della squadra avversaria si alza e la FLY ne approfitta al meglio, sfruttando un contropiede al 9’, quando Nico molla un missile da fuori area e Manuel, che si trovava sulla traiettoria del tiro, riesce a stoppare il pallone con un grande gesto tecnico, per poi girarsi e trafiggere il portiere. Sull’orlo dell’entusiasmo, la FLY riesce addirittura a realizzare il 3 a 0 pochi minuti dopo, quando una sponda intelligente di Caste permette a Manuel di segnare senza problemi a porta ormai sguarnita. Pratica già chiusa dopo un quarto d’ora, ma nonostante ciò, la nostra squadra ci prova ripetutamente con vari tiri da fuori area. Non c’è storia in campo, il Magico 90 non riesce nemmeno a vedere il pallone. Se il primo tempo è stato a senso unico e relativamente tranquillo (salvo un cartellino giallo per un intervento a gamba tesa di un avversario sul petto di Michael), il secondo tempo è decisamente un po’ più teso. Dopo alcune occasioni, gli avversari recriminano un fallo in area di Friso ai danni di un loro compagno. Gli animi si scaldano, ma la FLY è già con la testa alla prossima partita e si limita a difendere il vantaggio senza troppi problemi, tentando qualche tiro da fuori con i soliti Nico e Teddy. Alle 23.20 circa, l’arbitro fischia la fine di questa partita a senso unico. Ora i nostri campioni hanno poche ore di riposo prima di incontrare un avversario (sulla carta) più forte, il Virginia SAS, secondo in classifica. Se la squadra riuscisse a ripetere la prestazione di oggi, comportandosi ancora con calma e professionalità e cercando possibilmente di non divorarsi certi gol davanti la porta, si potrebbe tentare il colpaccio!
PAGELLE
#1 MARCO: 6+ Il miglior portiere del torneo oggi è uno spettatore non pagante, ma sulle due occasioni da gol si fa trovare sempre pronto.
#15 CREK: 6 Un po’ di disattenzioni in fase difensiva, con sponde involontarie agli avversari; nonostante ciò, il ragazzo sta migliorando a vista d’occhio, basti guardare che razza di lanci di prima riesce a fare ora!
#6 FRISO: 6.5 Un muro, non passa neanche una mosca…Sarà forse merito dei nuovi parastinchi. Da evidenziare anche il comportamento, meno polemico e più concentrato, da vero leader.
#16 NICO: 6.5 Il nostro bombardiere macina la sua fascia di competenza, recuperando palloni su palloni e addirittura fornendo l’assist (involontario) per il primo gol.
#10 MICHAEL: 7- Quando il professore sale in cattedra, non ce n’è per nessuno. Gol e una quantità di palloni smistati intelligentemente. Mezzo voto in meno per i soliti battibecchi con gli avversari.
#11 PELLI: S.V. Dopo la prova incolore nell’amichevole di mercoledì, continua la sua vita da desaparecido.
#9 MANUEL: 7.5 Una doppietta per il nostro Floro Flores, che gli garantisce il titolo di MVP. Inoltre, ripiega in difesa quando serve e sforna sponde e giocate intelligenti per i compagni.
#14 CASTE 6.5 Ci prova continuamente, ma non riesce mai a trovare il gol. Nonostante ciò, la sua è una prova di grande sacrificio per la squadra. È fuori condizione, ma si sta riprendendo alla grande. Da sottolineare lo scherzo dei pantaloni bagnati subito da Marco, che potrebbe avergli condizionato le prestazioni in campo.
#17 MARIO: 5,5 Partita da dimenticare per il nostro rapace d’area. Mai pericoloso, si divora un gol davanti alla porta. Negli ultimi minuti chiede il cambio e decide di dirigersi in anticipo negli spogliatoi, forse arrabbiato con sé stesso per le numerose occasioni da gol non sfruttate.
#19 COSIMO: S.V. Quella fascia è maledetta; come Pelli, non viene pervenuto durante il match.
#3 TEDDY: 6.5 Un carro armato, un vero Panz-er. Una sicurezza in tutti i reparti, si fa trovare sempre pronto.
COACH NEA: 6+ Può rimanere soddisfatto dalla prestazione della squadra. Alza la voce per calmare gli animi nei momenti più caldi, superando addirittura l’area tecnica. Le uniche pecche rappresentano i cambi: troppo pochi, e tutti allo stesso momento.

Categorie:FLY, FLY Calcio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...