Gruppo X

Riviera : È un estate “diversa”. di Erika Barina

Sarà ricordata come l’estate delle grandi imprese e della crescita.
Quella che ci ha coinvolti quest’anno, oltre ad essere tremendamente calda, è un estate tremendamente impegnativa.casa di resch
Perché se all’inizio tutto sembrava solo un incubo.. ora è tutto un po più reale.. e quando le cose le afferri, le senti, le vedi, le respiri.. non hai più via di scampo. Ti rendi conto che ci sei dentro fino al collo.
Siamo stati presenti fin da subito, siamo presenti tutt’ora. Impegnati in maniera diversa ma sempre con il pensiero rivolto a chi ha ancora bisogno di aiuto.
Perché la vita e il tempo non si fermano, non stanno ad aspettare.. tutto continua e non si ha il tempo di guardarsi indietro.
Si torna al lavoro, si torna dalle proprie famiglie, si esce la sera.. ma la testa rimane lì. Rimane ferma lì perché si ha la consapevolezza che non si ha ancora finito.
E allora si pensa, si programma, si parla.. ora che le mani non servono più.. è il momento di usare la testa.
È il momento critico.

È un estate “diversa”.
È un estate che ci ha colpiti e scalpiti, uniti e poi divisi e poi ancora uniti, ci ha piegati ma ci ha, poi, rialzati.

Non siamo solo veneti, il nostro valore non dipende solo dalla nostra provenienza, siamo quel tipo di essere umano che si vede raramente ma che, fortunatamente, esiste.
C’è.
E tutto questo mi fa pensare che forse non siamo poi così male, forse c’è ancora un po di coscienza in questo mondo. Forse non siamo arrivati alla frutta.
Forse non siamo poi così male.

*****A tutte le famiglie coinvolte voglio dire di non mollare, di non lasciarsi prendere dallo sconforto, di non perdere di vista l’obbiettivo.
Arriverà il giorno in cui anche voi riavrete tutto e tutto tornerà come lo avevate lasciato. Non siete soli.
Stanno arrivando aiuti da tante persone e associazioni, stiamo muovendo un paese per voi e il nostro unico scopo è quello di ridarvi la vostra vita.
Abbiate coraggio e abbiate forza.
È una strada lunga e dura ma ne uscirete vincenti.*****

La vita è Bella.
Anche se a volte bisogna togliersi di dosso un po di polvere dagli occhi per poterla vedere meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...