Punto G Basket

GCI CAZZAGO 35 – 57 FLY PUNTO G

La FLY sta affrontando un periodo delicato. La voglia di fare bene è in contrasto le ansie da prestazione mentre la consapevolezza di avere le qualità per poter ambire ai primi posti in classifica fa girare la testa più di una droga! Aggiungiamo al tutto anche qualche normalissimo sbotto ben amalgamato nel mixer emozionale ed il risultato è un vero capolavoro! Chi l’avrebbe mai detto che anche, e soprattutto, a questi livelli si potessero vivere sensazioni da serie maggiore? Nell’ultimo giro di altalena il PUNTO G ha sferrato un vigoroso colpo di reni con l’obbiettivo di raggiungere nuovamente le alte quote per rimanerci almeno fino alla fine del turno. La spinta durerà abbastanza? Noi ci crediamo!

ANALISI
Salzano approccia al campo con una panchina corta e questo fa si che la concentrazione rimanga ai massimi livelli. Unico risultato possibile: vittoria! Il PUNTO G cerca di partire subito forte impadronendosi della palla a due ma nonostante l’aggressività impiegata arriva alla metà del primo quarto con pochi punti di vantaggio in un parziale molto basso. Coach Masiero invita i suoi a spingere sempre di più riuscendo finalmente a guadagnare un certo margine. La situazione si ripete anche nel secondo quarto dove CAZZAGO tenta di resistere alla fuga dell’avversario mettendo in campo una grande voglia di rimonta che però non basta. Nella seconda metà di gara ogni tentativo di recupero per i padroni di casa è vano. La FLY continua la sua marcia verso l’obbiettivo trovando ottime soluzioni di gioco ed una buona chimica di squadra nonostante il fiato corto di alcuni componenti costretti agli straordinari. Non c’è più nulla da fare per i locali che al suono della sirena devono arrendersi al dominio verde! Il PUNTO G non è certo in una forma smagliante ma ha dimostrato ancora una volta la propria forza interiore.
E’ Baruzzo questa volta il miglior realizzatore della squadra salzanese. Il pitturato è tutto suo e allora sono solo magie! Mocellini cerca riscatto mettendosi a servizio della squadra ma il talento è talmente grande che segna quasi senza volerlo. Si migliora Risato che rispetto alle ultime prestazioni sembra più rilassato ed in condizione. Segue Garbin, il taboo del PUNTO G. Lui si che la infila in tutti i modi. La palla. Sale in graduatoria un sorprendente De Marchi che finalmente trova spazio e minuti per dimostrare le sue capacità. Ottima prova per la nostra fenice araba! Chiudono Ragazzo, Andriolo, Molin e Berton portanto tutta la squadra a referto.
TABELLINO
De Marchi (6)
Ragazzo (4)
Garbin (8)
Andriolo (3)
Mocellini (10)
Berton (1)
Baruzzo (14)
Risato (9)
Molin (2)
#forzaFLY #FLYbasket

© Alvise Berton

© Alvise Berton

Categorie:Punto G Basket

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...