Gruppo X

HOMS: HA SENSO TUTTO QUESTO?

HOMS: HA SENSO TUTTO QUESTO?
Siria: 2,5 miliardi di aiuti dalla Germania, 400 milioni dall’Italia. «In Siria è in corso la più grande tragedia umanitaria degli ultimi decenni: il 5% della popolazione è stata uccisa o ferita, il 20% è fuggita all’estero, il 50% è sfollata». Il ministro degli esteri Paolo Gentiloni parla dello sforzo «assolutamente straordinario» del nostro Paese per aiutare il Paese in guerra e gli Stati immediati vicini che subiscono le ricadute del conflitto. Ma la tragedia va avanti. Mandiamo soldi a miliardi e guadagniamo soldi a miliardi bombardando. Anche l’Italia vende armi in grande quantità ai Paesi del Medio Oriente che alimentano la guerra e anche noi manteniamo le sanzioni insieme ai Paesi alleati. Accogliamo i profughi, ma prima li facciamo scappare con le bombe. Ha senso tutto questo? siria
Le suore trappiste che vivono nel governatorato siriano di Homs, vicino al confine con il Libano dicono in un appello: «Le sanzioni introdotte nel 2011 con l’intenzione di indebolire il regime di Assad hanno solo sortito l’effetto di peggiorare drammaticamente le condizioni di vita del popolo siriano. Queste misure non colpiscono affatto chi è al potere. Le sanzioni colpiscono la gente, e in modo durissimo. Niente materie prime per lavorare, niente medicinali, anche per le malattie gravi. Tutto carissimo, i prezzi degli alimenti sono arrivati a dieci volte tanto. Senza lavoro, in un Paese in guerra, dilagano la violenza, la delinquenza, il contrabbando, la corruzione, la speculazione, l’insicurezza. Questi, sono i frutti delle sanzioni. È possibile pensare di usare anni di sofferenza della gente per ottenere un risultato politico, mascherandolo poi come il bene vero della gente stessa? No, non è proprio possibile. E se non sappiamo trovare altri strumenti, allora siamo veramente indegni di chiamarci Paesi democratici».
A Homs, come documentano le foto, non resta in piedi una casa.
“Sembra oggi un tragico sogno lontano la sanguinosa conclusione dell’ultima guerra mondiale. Quale inutile strage! Come dalla storia umana venne tolta la schiavitù e la dittatura, dovrà pur essere sepolta per sempre la guerra. Noi lo speriamo e lo vogliamo. Non odiandosi e uccidendosi, ma solo amandosi e comprendendosi si può comporre ogni questione sociale e internazionale tra gli uomini di qualunque stirpe e lingua. L’umanità non è forse una sola famiglia che ha Dio per Padre?” (Don G. Rossi).

Categorie:Gruppo X

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...