FLY

Una maratona in PARAL-LELO!!!!

Una maratona in PARAL-LELO!!!!
Siamo l’11 Marzo 2016, la FLY vola all’estero per la maratona di Barcellona.
Quattro gli atleti che Domenica parteciperanno alla 38° Maratona di Barcellona, 9 i supporters!!!
Quale miglior occasione di staccare dalla routine quotidiana di un fine settimana a Barcellona per seguire i nostri Maratoneti??? 
Si scende dall’aereo, si prende un taxi per spostarsi in appartamento, si lascia i bagagli in camera… e poi si inizia a realizzare che siamo a Barcellona!!! Prima della Maratona ci sono a disposizione due giorni di svago… essendo una polisportiva c’è chi ha colto l’occasione per andarsi a vedere al PALAU BLAUGRANA la partita di basket eurolega tra BARCELLONA e CSKA MOSCA…una di quelle partite che poi ti rimarranno in mente a lungo, BARCELLONA che all’ultimo secondo agguanta il pareggio e porta la partita ai supplementari con un arbitraggio abbastanza a sfavore ma una tifoseria che canta per tutta la partita, mai un secondo di silenzio, BARCELLONA che nel supplementare sotto di 3 punti a 4” dalla fine spara la bomba del pareggio e fa tremare il palazzetto…poi Mosca sbaglia rimessa e BARCELLONA segna sulla sirena il +2!!! Ci guardiamo un po’ increduli di quello che abbiamo appena visto, una squadra e una tifoseria che non hanno mai mollato, che ci hanno creduto fino alla fine, anche quando tutto sembrava finito, quando tutto gli andava contro, e sembrava di giocare 5 contro 8!!! Una vittoria strameritata!!!!!

Una partita che ti capita di vedere poche volte…e noi c’eravamo, la FLY c’era!!!!!!!
Ma c’è anche chi ha colto l’occasione per vedere al CAMP NOU la partita di calcio tra BARCELLONA e GETAFE. Uno stadio tra i più belli al mondo, la squadra per molti più forte al mondo, il giocatore più forte al mondo…un’occasione che non si poteva perdere… e un risultato che non poteva essere diverso… BARCELLONA vince per 6 a 0, MESSI sembra ad un allenamento, 1 gol, 3 assist, si può permettere di sbagliare un rigore, NEYMAR fa doppietta, una partita che sembra una passeggiata alla RAMBLAS, tutto spettacolo e festa!!!!
Ma ecco arrivato ciò per cui siamo partiti, il giorno più atteso, la MARATONA!!!
La sveglia suona alle 6:30, hanno la precedenza i maratoneti, colazione, preparazione fisica e mentale e poi escono…a ruota ci prepariamo noi, una colazione veloce e usciamo, siamo in 6 e anche a noi aspetterà una giornata impegnativa. Alle 8:30 parte la corsa, noi ci dirigiamo con passo deciso verso il 4° km ad aspettare i nostri atleti, siamo ad Avinguda de Madrid. Gli atleti sono oltre 20.000 e sono ancora tutti raggruppati, un fiume di teste, ma riusciamo a individuare Omar e Simone che ci salutano, sono belli carichi…
…dall’altra parte della strada c’è il km 10, ci spostiamo in un punto meno affollato e ci mettiamo in modalità ATTESA, intanto incitiamo altri atleti, ce ne sono di tutti le nazionalità, c’è spiderman, c’è star wars, ci sono due sposi , ma ci sono anche loro, i più ammirati di tutti, quelli che fanno scattare qualcosa a tutti quelli che guardano la maratona, quelli che accompagnano i disabili in carrozzina, è in quel momento che la folla si trasforma nella curva del Camp Nou o nella Curva dei DRACS di BARCELLONA…. e poi arrivano loro OMAR e dopo poco SIMONE, corrono da poco meno di un’ora e sono ancora belli freschi…
…per spostarci al km 14 utilizziamo la metro, non abbiamo molto tempo per intercettare tutti i nostri atleti, e infatti arriviamo giusti per incitare le nostre due atlete DONATELLA e ANASTASIA, loro ci vedono e ci sentono che le chiamiamo, si avvicinano a noi, foto, video e via di corsa….
…la corsa è partita da un’ora e mezza, ed ha preso una direzione che non ci permette di seguire i nostri atleti, il nostro prossimo punto è il km 37, ma abbiamo poco più di un’ora per ricaricarci e optiamo per una sosta su un locale, facciamo un ristoro anche noi, brioches-caffè-panino-birretta, e poi si riparte…
…ci spostiamo al km 37, cerchiamo un punto con meno folla per attendere i nostri runner, controlliamo gli orologi per farci un’idea se sono già passati o no, non arriva nessuno, ci vengono dubbi che i conti siano sbagliati, dopo poco appare OMAR è ancora bello fresco, ha un passo deciso e il viso sereno, ci saluta, controlla il suo orologio con tutti i dati della corsa, ci sorpassa poi si volta e dice: “ aglablabla bla bla bla SI TE al … et8” noi ci guardiamo e iniziamo a pensare, le opzioni sono svariate:

 “da qua conta 28” minuti per arrivare alla fine

 “ siete al km 28” ci sembrava abbastanza lucido OMAR non poteva aver saltato 10 km?!

 “Simone ha mollato al 28” ci sarebbe dispiaciuto tanto

Aspettiamo qualche minuto per vedere se arriva SIMONE, non arriva, iniziamo a spostarci verso l’arrivo, ma buttiamo sempre l’occhio sugli atleti che corrono, e all’improvviso eccolo li, tutti a incitare SIMONE, è un po’ più stanco di Omar, ma al nostro incitamento un sorriso gigante ricopre il suo viso, che caricato a mille continua la sua corsa….
…ed eccoci al rush finale, i nostri atleti hanno gli ultimi 5 km, noi per riuscire a vederli al traguardo ne abbiamo 2, sappiamo che dobbiamo avere un passo molto veloce e partiamo, dobbiamo prendere Gran Via de les Corts Catalanes, una via lunga e dritta di cui non si vede la fine…a metà del nostro percorso pensiamo a dove saranno i nostri atleti, se avranno o no imboccato il loro tratto finale Avinguda del Paral.lel. Iniziamo a intravedere la fine della nostra via, cerchiamo di aumentare un po’ il passo per accelerare i tempi, anche le nostre gambe iniziano ad essere stanche ma stringiamo i denti, ed eccoci arrivare sul percorso della maratona, proviamo a scorgere i nostri atleti, ma ci giungono notizie che sono già arrivati al traguardo, siamo arrivati tardi, ma siamo contenti perché significa che loro hanno terminato la maratona con il loro record personale!!! 

Ci spostiamo al punto di ritrovo, ed ecco arrivare Omar, si vede che è molto soddisfatto, gli chiediamo cos’ha detto al km 37: “andate via che siete al 38”!!! 

Ecco perché non siamo arrivati in tempo alla fine!!!
Boschin Daniele 

Zambon Michele

Passarotto Daniela

Categorie:FLY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...