Gruppo X

Per Sebastiano Dri…

Ciao Seba, abbiamo pensato di condividere anche noi questi articoli, per dei semplici motivi.

Il primo perché semplicemente ti sentiamo uno di noi, da sempre partecipi alle nostre iniziative sia sportive che d’interesse sociale.

Il secondo perché sei per tutti noi il nostro nipote e non possiamo non volerti bene.

il Terzo perché siete una meravigliosa famiglia.

Il quarto perché la tua storia può dare forza a chi sta passando dei momenti difficili.

“Ciao LaGiornataTipo, non so se vi ricordate di me ma sono quel ragazzo di Mestre al quale nel 2015 era stata diagnosticata una forma di leucemia, e al quale avevate scritto un messaggio su facebook per aiutarmi a vincere la malattia. Al tempo giocavo a basket nel campionato under17 eccellenza col Leoncino Mestre e subito dopo aver saputo della mia malattia i miei compagni, colleghi, amici e ancora meglio fratelli si erano mossi per farmi ricevere il maggior sostegno possibile dal mondo del basket e alleggerirmi così la batosta della diagnosi e della chemioterapia. Per i primi mesi dopo la diagnosi continuavano ad arrivare dimostrazioni di affetto da parte del mondo sportivo in generale, un mix di post su facebook, video saluti da giocatori famosi, dediche, lettere e soprattutto magliette autografate. Fino a ieri tutte le magliette ricevute (tra le quali quelle di diversi giocatori NBA) erano piegate su una mensola e non ci facevo neanche più caso. Oggi le ho riposte tutte in una vetrinetta nel corridoio di casa mia e mi sono finalmente reso conto di quanto fortunato io sia stato e di quanto il mondo del basket abbia fatto per me e come in fondo mi sia stato d’aiuto, sostenendomi durante ogni step del mio lungo percorso di chemio durato per più di 8 mesi ma che grazie anche al mondo del basket e dello sport più in generale si è rivelato più leggero di quanto sarebbe potuto essere. Perché mentre in Italia c’è gente che pur di vendere copie di un libro, definisce il cancro come un ‘dono’, io l’ho odiato più di ogni altra cosa, ma l’ho sconfitto. E l’ho fatto pensando a tutte le dimostrazioni d’affetto che mi sono arrivate, e finalizzando gli assist che mi sono stati fatti dalla mia seconda amata famiglia, quella dei cestisti. 

Grazie veramente a tutti.”

Gazzettino 9.OTT.18 2

 

Categorie:Gruppo X

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...