Garbosi

logoLeoncino

Trofeo Garbosi

sito ufficiale

XXXII ° Trofeo Garbosi  22-25Aprile 2011

Under 14 Si ferma in Semifinale

Girone di qualificazione

Leoncino Aba 67-54 ( 21-11, 19-14, 18-10, 9-19 )

Fabris 12 Calzavara 14 Sbrogiò 5 Moretti 2 Milani 7 Pedenzini 7 Salerno 2 Colorio 2 Barbiero 2 Lazzarin 2 Chirico2 Forcato Pasini 10

Esordio al Garbosi positivo per i leoni che già alla fine del primo quarto sono sopra di 10 punti. Aumenta seppur di poco il vantaggio nel secondo quarto, e successivamente il terzo serve per chiudere la partita, alla fine del terzo quarto infatti il vantaggio sale di 23 punti. Calo di tensione nell’ultimo quarto dove i ragazzi di Legnano recuperano 10 punti. Domani due partite, Valceresio al mattino e Pesaro alla sera. L’altra partita del girone è vinta da Pesaro per 93 a 29.

Leoncino Valceresio 104-39 ( 21-10, 19-13, 34-9, 30-7 )

Partita facile la seconda del girone di qualificazione. Prendiamo 10 punti di vantaggio nel primo quarto e 6 nel secondo. La partita si chiude poi nel terzo quarto.

Fabris 24 Calzavara 17 Sbrogiò 10 Moretti 2 Milani 5 Pedenzini 1 Salerno 18 Colorio 7 Barbiero 2 Lazzarin 2 Chirico 4 Forcato 5 Pasini 7

Leoncino Scavolini 75-65 ( 23-17, 24-15, 19-21, 9-12 )

Fabris 12 Calzavara 21 Sbrogiò 10 Moretti 10 Milani 4 Pedenzini 1 Salerno 8 Colorio 2 Barbiero 4 Lazzarin 1 Chirico 2 Forcato Pasini.

Contro la Scavolini si gioca per il primo posto, si deve vincere per passare il turno, altrimenti bisogna sperare di arrivare come miglior seconda. Si entra in campo concentrati e tra il primo ed il secondo quarto raggiungiamo il più 17 punti. Il distacco poi aumenta, ma successivamente cala l’intensità dei leoni , Pesaro si avvicina ma mai riesce a riaprire la partita.

Quarti di Finale

Leoncino Obrenovac 74-63 ( 17-18, 13-12, 32-12, 12-21 )

Fabris 18 Calzavara 9 Sbrogiò 4 Moretti 15 Milani 4 Pedenzini 4 Salerno 13 Colorio 3 Barbiero  Lazzarin 2 Chirico Forcato 2 Pasini.

Ecco ai quarti i Serbi di Obrenovac, praticamente già fisicamente degli uomini. I primi due quarti sono in equilibrio perfetto, poi il terzo i leoni aumentano l’intensità ed il terzo quarto è vinto di 20 punti. Amministrazione tranquilla della partita poi nell’ultimo quarto.

Semifinale

Leoncino Robur Varese  55-66 ( 14-15, 11-17, 17-18, 13-15 )

Fabris 28 Calzavara 2 Sbrogiò 10 Moretti 4 Milani 4 Pedenzini  Salerno 5 Colorio  Barbiero 2  Lazzarin  Chirico Forcato  Pasini.

Semifinale con gli amici della Robur, ma brutte notizie per noi, Mattia a  letto e non riesce a giocare. La partita inizia alla pari nel primo quarto, ma è nel secondo che Varese ci da un piccolo break di 7 punti. Più volte li raggiungiamo, ma poi dopo Mattia si infortuna pure Franci e si complica tutto. A due minuti dalla fine siamo a meno tre, ma poi Varese dalla lunetta aumenta il vantaggio e vince.

Roster Leoncino

Nome  Punti    Giocate            Media

Fabris  94        5

Calzavara         63        4

Sbrogiò            39        5

Moretti 33        5

Milani   24        5

Pedenzini         13        5

Salerno            46        5

Colorio            14        5

Barbiero          10        5

Lazzarin           7          5

Chirico 8          5

Pasini   17        5

Forcato            7          5

2010 XXXI ° Trofeo Garbosi

Mestre sul tetto d’Italia

Il Leoncino Sbanca Varese

Vincono sia i 97 Under 13: Leoncino Bergamo 67- 56

sia i 96 Under 14 : Leoncino Scavolini Pesaro 76-70

Leoncino 97

Roster Leoncino

Nome  Punti    Giocate            Media

Franci  63        7

Tami    78        7

Mattia  70        7

Ale       35        7

Kedir   25        7

Colorio            26        7

Vittorio            17        7

Lazza   8          7

Forca   8          7

Paso    2          7

Chirico 10        7

Petra    8          7

Partite Girone  di Qualificazione  da 2 quarti

Leoncino Udine 17-11

Leoncino: Tami 0 Franci Pulce 8 Mattia Cafù 1 Ale 1 Colo 1 Kedir 2 Lazza 2 Vitto 0  Paso 0 Forca 2 Chirico 0 Petra 0

Leoncino Corato 36-20

Leoncino: Tami 12 Franci Pulce 2 Mattia Cafù 8 Ale 4 Colo2  Kedir 2 Lazza 2 Vitto 0  Paso 0 Forca 0 Chirico 0 Petra 4

Leoncino Castellanza 24-11

Leoncino: Tami 6 Franci Pulce 2 Mattia Cafù 5 Ale 4 Colo 1 Kedir 0 Lazza 0 Vitto 4  Paso 0 Forca 0 Chirico 0 Petra 2

Ottavi di Finale

Leoncino Castelfranco 78-46

Leoncino: Tami 14 Franci Pulce 12 Mattia Cafù 18 Ale 6 Colo 3 Kedir 4 Lazza 0 Vitto 8  Paso 2 Forca 4 Chirico 5 Petra 2

Quarti di Finale

Leoncino – Robur CampusVarese 55-48

Leoncino: Tami 10 Franci Pulce 13 Mattia Cafù 19 Ale 3 Colo 4 Kedir 0 Lazza 2 Vitto 2  Paso 0 Forca 2 Chirico 0 Petra 0

SemiFinale

Leoncino Varese 73-51

Leoncino: Tami 15 Franci Pulce 8 Mattia Cafù 12 Ale 11 Colo 9 Kedir 13 Lazza 2 Vitto 0  Paso 0 Forca 0 Chirico 3 Petra 0

Finalissima

Leoncino Bergamo

Leoncino: Tami 21 Franci Pulce 18 Mattia Cafù 7 Ale 6 Colo 6 Kedir 4 Lazza 2 Vitto 3  Paso 0 Forca 0 Chirico 2 Petra 0

Dai Giornali e altri siti

Doppietta di Mestre al Trofeo Garbosi

La squadra veneta vince i titoli nei tornei under 14 e under 13; nell’under 12 invece fa festa Legnano

Parla veneto la 31a edizione del Trofeo Garbosi che si è concluso come tradizione la mattina di Pasquetta al palasport di Masnago. Le due categorie maggiori, under 14 e under 13, sono state infatti vinte dal Leoncino Mestre autore di una doppietta tanto singolare quanto difficile. Nella “14” i veneziani hanno superato in finale la Scavolini Pesaro, una habituée della manifestazione, mentre nella “13” l’hanno spuntata sulla Comark Bergamo. Gli orobici sono arrivati in finale anche nell’under 12 ma in questo torneo la vittoria è andata a una formazione locale, gli Knights Legnano.

Buona la prova delle varesine, che hanno piazzato in semifinale una formazione in ogni torneo: nell’under 14 la Abc Robur, negli altri la Pallacanestro Whirlpool.

Come sempre però, a vincere il Garbosi è stato prima di tutto il clima di grande fratellanza che si è creato tra i giovani giocatori, le famiglie che hanno ospitato i ragazzi provenienti da lontano e gli appassionato che hanno riempito il palasport in occasione di finali e premiazioni. Nell’occasione si sono esibiti sul parquet anche i ragazzi diversamente abili di Vharese, La Finestra Malnate e Amici di Sport Tradate.

Under 14

Leoncino Mestre – Scavolini Pesaro 76-70 (3° posto ex aequo: Abc Varese e Pall. Cantù).

Under 13

Leoncino Mestre – Comark Bergamo 67-56 (3° posto ex aequo: Whirlpool Varese e Crabs Rimini).

Under 12

Knights Legnano – Comark Bergamo 50-38 (3° posto: Cernusco-Whirlpool 69-55)

Si è chiuso nella giornata di Pasquetta nella bellissima cornice del PalaWhirpool la XXXI° Edizione del Torneo Garbosi, riservato alle categorie Under 12, Under 13 e Under 14.

Per Blu Orobica un doppio secondo posto nelle categorie U12 e U13; solo sfiorato quindi un ulteriore successo di prestigio in uno dei Tornei giovanili nazionali più importanti del periodo di Pasqua.

Blu Orobica Under 12, allenata da Brescianini, è giunta alla finalissima giocatasi nel pomeriggio di Pasqua, dopo aver battuto nella fase di qualificazione il Pool Eurobasket Roma (32-17), Malnate (33-18) e Bernareggio (43-18).

Successivamente, nella fase degli ottavi di finale derby tutto bergamasco con l’Albino, sconfitto 73-56; nei quarti di finale successo contro Arona Basket (70-51) e l’approdo alle semifinali vedeva Blu orobica accoppiata ai padroni di casa della Whirpool Varese, poi sconfitti dopo una partita perfetta con il puntggio di 77-36.

Il successo portava i ragazzi di Brescianini a confrontarsi contro la corazzata Legnano; lo strapotere fisico degli avvesari ha intimorito un poso i più piccoli della Blu Orobica, che hanno comunque lottato e cercato di riagganciare la squadra avversaria dopo un inizio balbettante e forse sin troppo emotivo. Esulta alla fine il Legnano, vincitore con il punteggio di 50-38, che succede quindi nell’albo d’oro del Torneo proprio alla Blu Orobica del 1997 vincitrice nell’edizione del trentennale del Torneo.

Un secondo posto che deve essere un ulteriore trampolino di lancio per questa squadra che si sta cementando per le stagioni che verranno.

Bravi anche i tre ragazzi dell’Excelsior: Oliva Bautista, Celeri Gabriele e Dessì Nicholas che hanno ben figurato nel contesto della manifestazione Under 12.

Vano anche il tentativo della squadra Blu Orobica Under 13 che non riesce a replicare il successo dello scorso anno, sconfitta dopo una tirata finale dal forte Leoncino Mestre (67-56 il finale).

La stessa società di Mestre ha conquistato anche il primo posto nella categoria Under 14, sconfiggendo in una bellissima finale la Scavolini Pesaro (76-70).

Nelle foto: La formazione Blu Orobica Under 13 e i due gruppi del Leoncino Mestre veri dominatori del Torneo.

XXX°Trofeo Garbosi 2009

30 Trofeo Garbosi Varese Under 13  aprile 2009

XXX° Trofeo Garbosi al Leoncino

Finale

Leoncino-Scavolini 60-54

sito ufficiale

Campioni !!! Ross MVP!!!

Leoncino – Comark Bergamo 23 – 12

Rossato 12 Rampado 8 Dri 0 Rosada 1 Fabris 0 Marzaro 1 Posapiano 1 Pavan 0 Gomirato 0 Sorato 0 Gaiani 0 Polese 0

Leoncino – Arezzo 23 – 7

Rossato n.e. Rampado n.e. Dri 4 Rosada 4 Fabris 4 Marzaro 2 Posapiano 3 Pavan 0 Gomirato 4 Sorato 1 Gaiani 1 Polese 0

Leoncino – Novara 27 – 17

Rossato 11 Rampado 1 Dri 6 Rosada 2 Fabris 0 Marzaro 2 Posapiano 0 Pavan 2 Gomirato 0 Sorato 0 Gaiani 2 Polese 1

Leoncino – Roma Eur 70 – 37

Rossato 20 Rampado 6 Dri 12 Rosada 9 Fabris 2 Marzaro 4 Posapiano 2 Pavan 2 Gomirato 6 Sorato 0 Gaiani 2 Polese 5

Leoncino – CBU Udine 59 – 49

Rossato 18 Rampado 9 Dri 10 Rosada 8 Fabris 4 Marzaro 2 Posapiano 3 Pavan 1 Gomirato 4 Sorato 0 Gaiani 0 Polese 0

Leoncino – Crabs Rimini 63 – 41

Rossato 26 Rampado 9 Dri 3 Rosada 11 Fabris 3 Marzaro 0 Posapiano 0 Pavan 4 Gomirato 5 Sorato 2 Gaiani 0 Polese 0

Leoncino – Scavolini Pesaro 60 – 54

Rossato 29 Rampado 14 Dri 6 Rosada 8 Fabris 0 Marzaro 3 Posapiano 0 Pavan 0 Gomirato 0 Sorato n.e. Gaiani n.e. Polese 0

Un gran torneo, dei magnifici giocatori, in modo particolare Ross, poi premiato come miglior giocatore, insomma il migliore di tutti; Rampado che si è sacrificato in difesa ed ha sempre fermato i migliori avversari del torneo commettendo anche dei falli così da limitarlo nella quantità dei minuti giocati nel torneo ; Franci l’unico nato nel ’97 ed in mezzo ai giganti avversari ha fatto valere il suo valore con assist e un’ottima difesa, in finale gioca più di venti minuti giocando alla grande; Papo fa un gran torneo e fa la parte pure lui di quei giganti che sanno giocare a basket; Gio il capitano incita la squadra e la porta alla vittoria finale, meno punti del solito ma quando entra si fa vedere; Gomi il nostro gigante che prende più rimbalzi di tutti, in finale gioca meno per i falli commessi; Rosada meglio averlo come compagno che come avversario, mostra a tutti il suo talento, bravissimo e torna presto; Erik come difende lui non difende nessuno, sempre presente e ha svolto  un ottimo torneo; Posa anticipi e difesa e sempre di corsa il Gattuso del basket leoncino; Manu gioca poco ma quando entra fa punti,il nostro superpippo, in finale soffre in panchina ma esulta alla grande pure lui per la vittoria; Gaiani anche lui in finale non entra ma esulta per la vittoria quasi più degli altri, sempre disponibile, un grande; Polese gioca bene quando entra e il coach lo fa giocare anche contro la Scavolini in finale, sempre disponibile e pronto per il coach; Il Coach Marchetto a te solo un grazie per le emozioni che ci dai e meritavi tu di premiare Ross e non quell’allenatore li che mi sembra che si chiami Recalcati 🙂 ………

Dai Giornali

Grande successo per la XXX edizione del Trofeo Garbosi

LUNEDÌ 13 APRILE 2009 23:54 MATTEO VIOLA

La XXX edizione del Trofeo Garbosi si è rivelata, come del resto negli anni precedenti, un grande successo: circa 1200 persone hanno preso parte alla giornata conclusiva della rassegna sportiva.

Soddisfatto l’organizzatore Paolo Vittori: “La città di Varese ha dimostrato ancora una volta di amare questo torneo, ospitando atelti che vengono da tutte le parti d’Italia e non solo. I ragazzi e gli allenatori hanno recepito lo spirito del torneo: crescere con lo sport. Complimeti a tutti”.

Parole di apprezzamento anche da Miriam Garbosi: “L’edizione di quest’anno è stata davvero perfetta. Complimenti ai ragazzi che hanno fatto vedere lampi di bel basket. Dovendo dare un voto al torneo dico un bel 9”.

I RISULTATI

Il torneo riservato agli under 12 è stato vinto dalla Bluorobica Comark Bergamo che si è imposta 71-65 contro la Bernareggio 99.

Terzo il S. Raffaele basket, che ha sconfitto le giovani leve della Whirlpool Varese 60-51.

Le finali sono cominciate con tre minuti di ritardo in segno di solidarietà verso il giovane arbitro aggredito sabato da un tifoso della Scuola Basket Castellanza: la squadra è stata poi squalificata.

Nella categoria Under 13 si è invece imposto il Basket Leoncino Mestre, che in finale ha battuto 60-54 la Scavolini Pesaro.

Tra gli Under 14 successo del Basket Rimini Crabs: i romagnoli hanno sconfitto i padroni di casa del Campus Varese, giunti in finale dopo aver “asfaltato” nel derby di semifinale la Pallacanestro Cantù per 93-65.

Matteo Viola

Una grande festa del basket. Nel palazzetto gremito come nelle grandi occasioni, oltre mille ragazzini appassionati di pallacanestro hanno dato vita ad una emozionante cerimonia conclusiva della trentesima edizione del Trofeo Garbosi.

Coloratissime, allegre e un po’ stanche le squadre under 12, under 13 e under14 hanno fatto il loro ingresso sul parquet per prendere l’applauso del pubblico e posizionarsi attorno al palco dove sono sfilate le squadre vincitrici:

Bergamo, Bernareggio e Roma, rispettivamente al primo, secondo e terzo posto del torneo under 12.

Mestre, Pesaro e Rimini : primo, secondo e terzo posto dell’under 13.

Rimini, Campus Varese e Obrenovac primi, secondi e terzi dell’under 14.

Alla presenza delle istituzioni locali e dei nuovi e vecchi campioni del basket Varese ( nel palco d’onore io giovane Martinoni insieme a Recalcati) gli organizzatori guidati da Paolo Vittori insieme alle signore Garbosi e Brautigam hanno premiato i giovani campioncini che hanno dato vita a una tre giorni di incontri appassionati ma anche ad esperienze di amicizia: le squadre varesine, infatti, ospitano i coetanei che arrivano da lontano per un gemellaggio che lascia il segno.

A parte la nota stonata dell’aggressione dell’arbitro da parte di un tifoso del Castellanza, intemperanza sanzionata dagli organizzatori con l’esplusione della formazione, sono stati tre giorni intensi ma di grande sportività.

VINCITRICE CATEGORIA UNDER 13

BASKET LEONCINO MESTRE

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...