Venturioli

logoLeoncino

14° Torneo Under 13 Venturoli 2010 Bologna

11/12/13 GIUGNO 2010

Il Torneo e’ riservato alla categoria Under 13 (nati 1997 ammessi 1998), prevede la disputa di 3 (tre) gare come da calendario sottostante.

Numero di atleti a referto  max 12 ( con possibilità di n° 3 prestiti purchè muniti di regolare Nulla-osta).

Il Torneo verrà disputato con il regolamento FIP Under 14 ( pallone grande, tempi da 10 minuti, cambi 5+ 3, no zone, raddoppi )

CAMPO DI GIOCO: Palestra Rodriguez Via Repubblica 2 S. Lazzaro

1° GIORNATA

ORE 16.00             GARA 1 CRABS RIMINI – PATAVIUM PADOVA 75-78

ORE 17.45             GARA 2 LEONCINO MESTRE – PONTEVECCHIO BOLOGNA 68-47

ORE 19.30             GARA 3 MONCALIERI – BENETTON TREVISO 47-111

ORE 21.15             GARA 4 BSL S. LAZZARO – PALLAC. TRIESTE 76-50

2° GIORNATA

ORE 15.30           RIMINI – PONTEVECCHIO  71-64

ORE 17.15             MONCALIERI – TRIESTE 51-40

ORE 19.00            PATAVIUM – LEONCINO 60-67

ORE 20.45             BENETTON – BSL S.LAZZARO 78-88

3° GIORNATA (FINALI)

ORE 11.00             FINALE 7 / 8 POSTO PONTEVECCHIO – TRIESTE 70-62

ORE 14.00             FINALE 5 / 6 POSTO RIMINI – MONCALIERI 94-54

ORE 16.00             FINALE 3 / 4 POSTO PATAVIUM – BENETTON 60-85

ORE 18.00             FINALISSIMA LEONCINO – BSL S.LAZZARO 78-84

Tabellini e Commenti dal sito della BSL S.Lazzaro

LEONCINO MESTRE – PONTEVECCHIO BOLOGNA 68-47

Leoncino Mestre: Chirico, Fabris 13 ,Colorio 2 , ,Lazzarin 4 ,Moretti 17 ,Megera ,Petrali ,Calzavara 10,Salerno 2 ,Sbrogiò 16 ,Milani 4 ,Pasini

Pontevecchio Bologna: Baietti 7 ,Tinnirello ,Pezzoli ,Frascari ,Filoni ,Campione 2 ,Stefanelli 5 ,Donati 2 , Bonafè F 19, Ferrari ,Bonafè E.10 ,Melino 2

Vittoria abbastanza netta del Leoncino mestre (vicecampione regionale del veneto) contro una Pontevecchio che si presenta sul parquet della Rodriguez con il proprio leader Federico Bonafè leggermente infortunato.

Nei primi due quarti i veneti hanno sciorinato un bel basket a campo aperto con Sbrogiò scatenato a rimorchio, mentre a difesa schierata hanno palesato alcune difficoltà risolte soprattutto dall’1c1 di Moretti.

La Pontevecchio ha retto l’urto grazie alle iniziative coraggiose di Baietti e Bonafè, poi un lento calare nel secondo quarto fino al -14 dell’intervallo.

Il secondo tempo non ha tante storie con Zanigni che da la soddisfazione a tutti i propri ragazzi di giocare un buon minutaggio e Mestre che allunga solo quando può correre o mette òla palla in mano al talentuoso Fabris.

Tabellini e Commenti Vanni

Leoncino Patavium 67 – 60

Petrarca Padova: De Tomi 9, Pasqualin 10 ,Pavan , Sesti 15, Giaccari , Michielotto, Tognon 4,Quaglio 1, Squercina , Malachin , Nardo 2, Meneghin 19. All. Nicola Pauletto

Leoncino Mestre: Chirico, Fabris 32, Colorio 1, Lazzarin, Moretti 13, Megera, Petralia, Calzavara 11, Salerno 1, Sbrogiò 3, Milani 6, Pasin. All

Bello il Derby veneto dove Padova e Leoncino si sono battute in ogni palla, gara intensa e spettacolare !!!  Il Leoncino lascia in panca Sesti al primo quarto mettendo Pasqualin in campo a differenza della partita del campionato e sembra la mossa giusta per mettere in difficolta i veneziani, Il Leoncino con il coach Eugenio assente e senza Forcato Pasini e Kedir  parte agli ordini di Sbrogiò senior con Fabris Calzavara Moretti Chirico e Salerno.

E’ subito la coppia Fabris Moretti che si fa notare e dall’altra parte invece un ottimo Meneghin ed un’inizio di Pasqualin di fuoco … primo quarto con i veneziani in vantaggio per 19 a 13. Il secondo quarto Sbrogiò cambia quasi tutto lasciando in campo solo Fabris e aggiungendo Colorio, Lazzarin Milani e Seba e dall’altra parte è Sesti che mette in difficoltà i leoni . Quarto equilibrato dove Padova rosicchia punti  tenedo la partita aperta. Buono il quarto di Milani con Fabris che tiene la regia ed un ottimo Lazzarin . Alla fine del secondo quarto i leoni sono ancora avanti ma di un solo punto 36-35.

Al rientro in campo dopo il riposo lungo ecco che entrambe le compagini mettono in campo il meglio della giornata . Sfida aperta ma la differenza in campo oggi la fa Fabris  ( 32 punti finali ) piazzando in questo quarto 2 bombe e l’ultima allo scadere del tempo che al suono della sirena la palla volava per poi terminare nel cesto. Il terzo quarto finisce 51 a 46 per i leoni e si parte con l’ultima parte della partita dove i padovani ormai strafiniti non riescono più a mettere concretamente paura  e i veneziani che gesticono il punteggio . Risultato finale 67 -60 con i leoni che approdano in finale con i ragazzi di casa del San Lazzaro squadra fortissima che ha battuto la Benetton  con i 2 prestiti di Castelfranco in semifinale 88 a 78. Finale BSL S Lazzaro Leoncino !!!

LEONCINO – BSL S.LAZZARO 78-84

Leoncino : Chirico, Milani, Fabris 22, Colorio 6, Lazzarin 1, Moretti 25, Megera, Petralia, Calzavara 24, Salerno, Sbrogiò.

JATO BSL San Lazzaro: Rigliaco 2, Sgorbati 18, Fornasari 21, Betti 11, Zani 2, Grilli 2, Bernardi,Masrè 19, Mellara, Alberti 2, Roncarati 8, Forni. All. Fabrizio Baffetti

Altro secondo posto per i Leoni ‘ 97 che perdono di misura contro un’ottima squadra dell’Emilia Romagna la BSL S Lazzaro.  Partita che inizia equilibrata con Franci che fa vedere che è anche oggi in ottima giornata idem per Mattia ed assieme a Tami Lazza e Milani contengono le furie bolognesi. Ottime le nostre giocate ma il buon tiro di tutti i ragazzi bianco verdi ci vedono subito sotto alla fine del primo quarto di 5 punti 24-29. La partita è bellissima e tirata, è la vera finale e sicuramente tra due delle squadre migliori d’Italia. Anche nel secondo quarto e terzo quarto i bolognesi rosicchiano punti arrivando anche ad un vantaggio di più venti punti ma ecco che a tre quarti di partita che esce l’orgoglio dei leoni … tutti i ragazzi in campo iniziano a difendere meglio i bolognesi faticano ed il cosidetto trio meraviglia Tami Mattia e Franci iniziano a sbagliare meno ed essere più concreti sotto canestro. Al fischio finale si perde di 6 punti contro veramente la miglior squadra dell’annata ’97 che abbiamo incontrato anche se con Paso Forca e Kedir e magari al Volta o in campo neutro forse qualcosa in più avremmo ottenuto ma comunque giusta la meritata vittoria di Bologna. Tra i nostri ragazzi in questo torneo da sottolineare le discrete prestazioni di Milani e lo ringraziamo, il Super torneo di Franci il quale per molti spettatori anche di altre squadre avrebbe meritato il premio del miglior giocatore del torneo, le super prestazioni e la potenza di Tami  sia in attacco e sempre meglio in difesa ed il premio vinto per la percentuale ai tiri liberi, l’eleganza di Mattia che si è concretizzata nell’ottima finale dove è stato il migliore, l’esordio ottimo di Ale con il Pontevecchio e vorremmo vederlo sempre così, l’ottimo Colorio con i 6 punti in finale ma sopratutto per l’ottima semifinale contro il Padova, Lazza che fa la sua miglior partita contro il Petrarca con  Lazza senior assente … peccato, Chirico che è l’immagine del leone fatto uomo per la grinta e la sua difesa. Bene anche l’abbronzatissimo Vittorio che si accende nella prima partita quando si accorge che alcune sue fans lo stanno guardando e coinvolge tutta la panchina ad osservare le miglior cose della vita 🙂 , e bene Seba e Petra che anche se hanno giocato poco sono sempre pronti agli ordini del coach e sempre disponibili… BRavi !!! Grazie Ragazzi oramai abbiamo fatto l’abbonamento al secondo posto che poi al nostro Coach piace molto 🙂 ….

Classifica Marcatori

1° Bonafè 76 ( Pontevecchio )

2° Fabris 67 ( Leoncino )

3° Mastromatteo 63 ( Rimini )

4° Rubbo 60 ( Benetton )

5° Moro 56 ( Benetton )

6° Moretti 55 ( Leoncino ) Miglior Percentuale Tiro Libero

7° Sgorbati 53 ( BSL )

8° Perez 49 ( Rimini ) Amorese 49 ( Rimini )

10 ° Pasqualin 47 ( Patavium ) Baldasso 47 ( Moncalieri )

12° Calzavara 45 ( Leoncino ) Masre 45 ( BSL )

13° Torneo Under 13 Venturoli 2009 Bologna

Torneo Venturoli Santarcangelo vs Mestre

Torneo Venturoli Premiazioni

Torneo Venturoli Foto Ufficiali

Torneo Venturoli Mestre vs Ferrara

Torneo Venturoli Virtus vs Mestre

Calendario

Ven 12/06/2009

ORA    PARTITA       PALESTRA   RISULTATO

15.00   Angels Santarcangelo – Scavolini Spar Pesaro Pal. Rodriguez  43-80

17.00   Virtus Bologna – Leoncino Mestre       Pal. Rodriguez  89-83

19.00   BSL San Lazzaro – Petrarca Padova   Pal. Rodriguez  80-67

21.00   4 Torri Ferrara – Fortitudo Bologna     Pal. Rodriguez  47-82

Sab 13/06/2009

ORA    PARTITA       PALESTRA   RISULTATO

15.00   Angels Santarcangelo – Petrarca Padova         Pal. Rodriguez  69-54

17.00   Leoncino Mestre- 4 Torri Ferrara        Pal. Rodriguez  72-52

19.00   Scavolini Spar Pesaro-BSL San Lazzaro         Pal. Rodriguez  81-59

21.00   Virtus Bologna-Fortitudo Bologna       Pal. Rodriguez  77-97

Dom 14/06/2009

ORA    PARTITA       PALESTRA   RISULTATO

11.00   Petrarca Padova- 4 Torri Ferrara        Pal. Rodriguez  53-51

14.00   Angels Santarcangelo-Leoncino Mestre           Pal. Rodriguez  75-91

16.00   BSL San Lazzaro -Virtus Bologna       Pal. Rodriguez  68-77

18.00   Scavolini Spar Pesaro-Fortitudo Bologna        Pal. Rodriguez

Classifica Finale e Premi Individuali

1. Fortitudo Bologna

2. Scavolini Spar Pesaro

3. Virtus Bologna

4. BSL San Lazzaro

5. Leoncino Mestre

6. Angels Santarcangelo

7. Petrarca Padova

8. 4 Torri Ferrara

MVP del Torneo

Mastellari Martino (Fortitudo Bologna)

Trofeo “Iceman” (Miglior % tiri liberi)

Casali Alberto (Fortitudo Bologna)

MVP del Torneo per il Gruppo X

Rossato Riccardo ( Leoncino Mestre )

#

NOME

PUNTI            PUNTI            PUNTI            TOTALE         MEDIA           ANNO            RUOLO

4          Scarpa Samuele           0                                 0          0          1996    Guardia

5          Vianello Mattia            3          5          6          14        4,6       1996    Play

7          Fabris Francesco         12        12        6          30        10        1997    Play

9          Posapiano Marco        0          1          1          2          0,6       1996    Guardia

10        Rampado Riccardo                 11        14        25        12,5     1996    Centro

11        Lazzarin Davide           0                                 0          0          1997    Guardia

12        Rossato Riccardo        58        27        38        123      41        1996    Play

13        Sbrogiò Alessandro     1          2          1          4          1,3       1997    Guardia

14        Pavan Giovanni            0          0          4          4          1,3       1996    Ala

16        Sorato Manuel             0          0          3          3          1          1996    Play

18        Marzaro Eric               8          1          0          9          3          1996    Play

19        Dri Jacopo                   2          8          11        21        7          1996    Centro

20        Gomirato Andrea         2          5          7          14        4,6       1996    Ala

ALLENATORE: Riccardo Marchetto

VICE: Alvise Turchetto

ACCOMPAGNATORE: Elio Boscolo

Tabellini e commenti tratti dal sito della BSL Bologna

Angels Santarcangelo – Scavolini Spar Pesaro 43-80

Angels Santarcangelo: Amati 14, Verni, Mazza 2, Vicini, Fusco 5, Bianchi 2, Casadei 6, Barabesi 4, Lazzarini 6, Rinaldi, Pomes, Dini 4. All. Gianluca Lombardini

Scavolini Spar Pesaro: Santinelli 6, Bonini, Foglietti 4, Ceccolini 2, Nicolini 17, Bernacchia 2, Faranna 10, Lanci 4, Tinsley 21, Amadei 6, Laddomada, Giannoni 8. All. Luca Pentucci

Esordio positivo per la Scavo Spar Pesaro nella partita inaugurale del 12° Torneo U.13 “Venturoli” di San Lazzaro di Savena.

Parte bene Santarcangelo nei primi due minuti di gara portandosi sul 6-2 ma la reazione della Scavo non si fa attendere.

Spinta dal duo Tinsley – Nicolini i pesaresi piazzano un parziale di 27 a 2 che li porta al + 20 alla fine del primo quarto.

Nel secondo quarto Santarcangelo non riesce a sbloccarsi in attacco, con la Scavo che in difesa riesce a chiudere tutte le linee di passaggio.

Nel  secondo tempo Santarcangelo reagisce riuscendo finalmente a prendere la via del canestro, ma lo sforzo compiuto non permette tuttavia di recuperare lo scarto del primo tempo, ma solo ad evitare di aumentarlo.

Parziali

29-9 al 10’;  14-46 al 20’;  29-65 al 30’

Virtus Bologna – Leoncino Mestre 89-83

Virtus Bologna: Carrara 7, Cavalieri 14, Ebeling 13, Fiorini 9, Magagnoli 18, Penna, Tassinari 8, Travaglini 2, Maselli 11, Baccilieri 7. All. Marco Sanguettoli

Leoncino Mestre: Scarpa, Vianello 3, Fabris 12, Posapiano, Lazzarin, Rossato 58, Pavan, Sorato, Sbrogiò 1, Marzaro 8, Dri 2, Gominato 2. All. Riccardo Marchetto

La Virtus Bologna si aggiudica il secondo quarto di finale del Torneo Venturoli battendo il Leoncino per 89 a 83 al termine di una partita equilibratissima che si è decisa solo nell’ultimo minuto (il + 6 finale della Virtus rappresenta il massimo vantaggio bianconero).

Più attrezzata fisicamente e più equilibrata in campo, la Virtus è riuscita ad avere la meglio nonostante il Leoncino schierasse un Rossato assolutamente immarcabile (58 punti per lui), ben coadiuvato da Fabris.

La differenza fisica e la maggiore attitudine difensiva hanno portato a recuperi e rimbalzi che  hanno garantito ai bianconero numerosi possessi di palla in più degli avversari.

Parziali

22-26 al 10’ 47-46 al 20’ 68-67 al 30’

BSL San Lazzaro – Petrarca Padova 80-67

BSL San Lazzaro: Cannova 3, Nuti 4, Baldazzi 5, Besutti 4, Lanzi 6, Ugdulena 6, Galassi 7, Franceschelli 16, Medda 8, Rizzoli 1, Maccagnani 11, Stasi 6. All. Fabrizio Fantasia

Petrarca Padova: Pasqualin 20, Codogni, Tognetti 10, Bellin 13, Meneghin 4, Magro, Girotto 2, Pavan 4, Sabbadin 5, Dalla Via, Sesti 9, All. Giorgio Tonzig

Buon quarto di finale per i padroni di casa della BSL grazie alla difesa – a tratti asfissiante – contro la quale i ragazzi del Petrarca hanno avuto parecchie difficoltà a trovare la via del canestro.

Dalla difesa sono poi partiti rapidi contropiede che hanno portato a  facili appoggi.

Nel primo tempo e in sprazzi del secondo si sono viste anche azioni nelle quali una maggiore circolazione di palla ha portato a soluzioni diverse.

In queste circostanze buone cose si sono viste da Franceschelli. Padova non ha mai mollato, sfruttando il calo dei padroni di casa nel quarto finale, nel quale ha offerto buoni spunti Pasqualin.

Parziali

28-15 al 10’ 46-26 al 20’ 63-43 al 30’

4 Torri Ferrara – Fortitudo Bologna 47-82

4 Torri Ferrara: 4 Torri Ferrara

Patroncini 2, Mazzola, Bernabei, Verrigni 4, Bertocco10, Andreoli 12, Minzoni, Ravagni, Moretti 2, Pavanini, Magni 9, Marchetti 8. All. Andrea Fels

Fortitudo Bologna: Balboni, Ferri 6, Castagnotto, Tonelli, sasdelli, 4 Casali 24, Bruni 3, Allodi 10, Spiga 8, Fasullo 2, Nobile 10, Mascellari 16. All. Davide D’Atri

La Fortitudo si aggiudica l’ultimo quarto di finale del Torneo Venturoli battendo ampiamente il 4 Torri Ferrara 82 – 47.

Gara dai toni agonistici molto validi che ha visto una prevalenza del 4 Torri nel primo quarto, chiuso in vantaggio 16 a 10.

Nel secondo quarto la difesa della Fortitudo ha chiuso tutti  i varchi e con un parziale di 30 a10 ha di fatto chiuso la gara.

Nel secondo tempo Ferrara è riuscita a riavvicinarsi nel punteggio fino al -13 sorprendendo la Fortitudo, ma quando i ferraresi hanno cominciato a credere alla possibilità del riaggancio, un parziale di 15-0 ha definitivamente chiuso la partita.

Parziali

16-10 al 10’ 26-44 al 20’ 42-59 al 30’

Angels Santarcangelo – Petrarca Padova 69-54

Angels Santarcangelo: Tommasi, Amati 19, Verni, Mazza, Fusco, Bianchi 4, Casadei 12, Barabesi 13, Lazzarini 4, Rinaldi 5, Pomes, Dini 12. All. Gianluca Lombardini

Petrarca Padova: Pasqualin 4, Tognetti 2, Bellin 2, Meneghin, Girotto, Tognon, Pavan 4, Sabbadin 18, Dalla Via 4, Sfrasson 8, Sesti 6, Thiam 9. All. Giorgio Tonzig

Santarcangelo vince la prima partita dela seconda giornata del Torneo Venturoli battendo il Petrarca Padova per

69-54 .

Decisivo per il risultato il break del primo quarto dei romagnoli. Con un parziale di 16 – 4 Santarcangelo ha ipotecato la vittoria; Padova, pur giocando una buona partita non è riuscita a chiudere il parziale accusato nei primi 10 minuti. I veneti hanno cercato in tutti i modi di rientrare in partita, riuscendo nell’ultimo quarto a portarsi fino al – 6 prima dell’ultimo sprint di Santarcangelo.

Amati e Barabei decisamente sugli scudi per gli Angels, dall’altra parte partenza sottotono di Tognetto, molto più in palla nel quarto di finale contro BSL.  Buone cose da Sabbadin e Casadei, purtroppo non sufficienti per portare i patavini al successo.

Parziali

22-10 al 10’

34-26 al 20’

51-43 al 30’

Leoncino Mestre – 4 Torri Ferrara 72-52

Leoncino Mestre: Vianello 5, Fabris 12, Posapiano 1, Rossato 27, Pavan, Sorato, Sbrogiò 2, Marzaro 1, Dri 8, Gominato 5. All. Riccardo Marchetto

4 Torri Ferrara: Patroncini, Marzola 17, Bernabei, Bertocco15, Andreoli 10, Minzoni 3, Ravagni, Moretti, Magni 2, Marchetti 5. All. Andrea Fels

Il Leoncino si aggiudica l’incontro battendo per 72 a 52 il 4 Torri Ferrara; i veneti giocheranno domani la finale per il 5° e 6° posto contro il Santarcangelo. La finale per il 7° e 8° posto vedrà di fronte Padova contro il 4 Torri Ferrara.

Chiave del successo di una partita che per il primo quarto si mantiene in equilibrio è la difesa asfissiante dei veneti che impedisce agli estensi di poter sviluppare il proprio gioco. La partenza sotto tono di Rossato in chiave realizzativa permette un maggior coinvolgimento dei propri compagni in attacco. Difesa e recuperi fanno il resto ma fino alla fine del primo tempo il vantaggio del leoncino è di poco superiore ai 10 punti.

All’inizio del terzo quarto il Leoncino, spinta da Dri e Fabris oltre che dal solito Rossato mette a segno il break che chiude definitivamente la partita. Ottima prova per il 4 Torri di Marzola,  Marchetti, Bertocco e Andreoli.

Parziali

16 – 12 al 10’

37 – 24 al 20’

59 – 35 al 30’

Scavolini Spar Pesaro – BSL San Lazzaro 81-59

Scavolini Spar Pesaro: Santinelli 17, Foglietti 3, Ceccolini 8, Iacomucci, , Nicolini 17, Paradisi 2, Faranna 4, Lanci 4, Tinsley 14, Lattanti, Laddomada 2, Giannoni 10. All. Luca Pentucci

BSL San Lazzaro: Cannova 3, Baldazzi 5, Besutti 6, Lanzi 8, Ugdulena 5, Galassi 5, Franceschelli 2, Maccagnani 15, Stasi 2, Argiolas 4, Fortunati 2, Quadrelli 2. All. Fabrizio Fantasia

La Scavo Spar è la prima squadra qualificata per la finalissima del Torneo Venturoli. I biancorossi hanno battuto i padroni di casa Jato BSL  81 a 59. Parziali: 17-26 al 10’, 30-45 al 20’, 46-64 al 30’.

La partita si è decisa nei primi 20 minuti. I pesaresi hanno messo in campo una difesa molto attenta chiudendo bene le linee di passaggio , mettendo in difficoltà l’attacco dei ragazzi di Fabrizio Fantasia. I padroni di casa hanno cercato di tamponare il preciso attacco pesarese ma i troppi falli hanno mandato ripetutamente in lunetta gli avversari. Il primo tempo si è chiuso sul 45 – 30, con buone prove di Giannoni e Santinelli per Pesaro, mentre per BSL buone cose per Maccagnani.

Nel secondo tempo BSL ha provato una reazione che ha riequilibrato la gara ma non ha prodotto un recupero.

Virtus Bologna – Fortitudo Bologna 77-97

Virtus Bologna: Carrara 2, Cavalieri 6, Ebeling 7, Fiorini 3, Magagnoli 7, Penna 2, Tassinari 13, Travaglini, Maselli 8, Baccilieri 17, Soliani 12. All. Marco Sanguettoli

Fortitudo Bologna: Balboni, Ferri 2, Castagnotto 2, Tonelli, Sasdelli, 4 Casali 36, Bruni 6, Allodi 22, Spiga 1, Fasullo 2, Nobile 13, Mascellari 14. All. Davide D’Atri

La Fortitudo Bologna è la seconda finalista del 12° Torneo Venturoli.

I biancoblu hanno battuto nettamente la Virtus 97-77 e domani pomeriggio incontreranno alle 18,00 la Scavo Spar per il trofeo.

La gara, dai ritmi elevatissimi, è stata in equilibrio per i primi 5 minuti del primo quarto, poi la pressione difensiva della Fortitudo ha messo in seria difficoltà i bianconeri di Sanguettoli.

Dal contropiede sono poi nate facili conclusioni per Casali (autore di 36 punti), Allodi e Mastellari.

Buone cose per i bianconeri da Magagnoli nel primo tempo e da Baccilieri nella ripresa.

Parziali

30-20 al 10’

56-34 al 20’

80-51 al 30’

Petrarca Padova – 4 Torri Ferrara 53-51

Petrarca Padova: Pasqualin 5, Tognetti 2, Bellin 4, Meneghin 4, Girotto 7, Magro 2, Tognon 6, Pavan 4, Dalla Via, Frasson 17 , Sesti 4, Thiam 2. All. Giorgio Tonzig

4 Torri Ferrara: Patroncini 5, Ardizzoni, Marzola 2, Bertocco17, Andreoli 5, Minzoni 3, Ravagni, Moretti 2, Magni 12, Marchetti 5. All. Andrea Fels

Il Petrarca Padova si aggiudica il 7°  posto al Torneo Venturoli. I veneti hanno sconfitto il 4Torri Ferrara al termine di una gara molto combattuta, con un finale punto a punto. La partita è stata costellata da molti errori al tiro, ma condotta a buon ritmo da entrambe le squadre.

Parte bene Padova nel primo quarto grazie ad un gioco ben distribuito, mentre Ferrara si affida al play  Bertocco.

Nel secondo quarto  si sblocca l’attacco padovano, mentre per il 4 Torri continuano le difficoltà nel trovare buone soluzioni. Nella seconda metà del quarto Ferrara sfrutta meglio le rotazioni della panchina e rientra decisamente in partita, soprattutto grazie a Magni che insacca ottimi tiri.

Nel terzo quarto Padova parte molto forte, riuscendo a scappare fino al + 11. Ferrara sbaglia anche gli appoggi più comodi Bertocco riesce tuttavia a trovare il modo per portare i suoi al recupero che si concretizza con una tripla di Minzoni.

Il quarto finale si apre con il sorpasso di Ferrara sempre ad opera di Magni. La partita sale decisamente di tono, le due squadre si alternano al comando fino all’ultimo decisivo minuto. Per i padovani risolve un jump di Bellin che porta i suoi a + 4 prima che un pasticcio di Pasqualin (antisportivo a 12” dalla fine) metta a rischio la vittoria

Parziali

11-14 al 10’

21-26 al 20’

34-37 al 30’

Angels Santarcangelo – Leoncino Mestre 75-91

Angels Santarcangelo: Amati 9, Verni, Fornaciari 4, Fusco 1, Bianchi 4, Casadei 22, Barabesi 7, Lazzarini, Rinaldi, Capanna, Dini 28, Angelini. All. Gianluca Lombardini

Leoncino Mestre: Vianello 6, Fabris 6, Rampado 14, Posapiano 1, Rossato 38, Pavan 4, Sorato 3, Sbrogiò 1, Marzaro, Dri 11, Gominato 7. All. Riccardo Marchetto

Il Leoncino Mestre si aggiudica la finale per il 5°-6° posto del torneo Venturoli. I mestrini hanno sconfitto gli Angels di Santarcangelo. La partita si è giocata su ritmi elevatissimi su tutti i lati del campo. Per il Leoncino bravissimo il piccolissimo Fabris a dettare il ritmo migliore per innescare il solito Rossato, ben coadiuvato da Rampado e Dri. Dall’altra parte Amati viene schierato in posizione di play, ma la squadra romagnola si mantiene grazie all’ottima vena di Dini, autore di 28 punti e di una grande partita. Nonostante un difficoltà dalla lunetta tuttavia il Leoncino riesce a prendere un buon margine di vantaggio alla fine del primo tempo, che si chiude sul 49-35.

Nel secondo tempo i romagnoli si ripresentano con Dini (tenuto a sedere per la rotazione cambi nel secondo quarto) e le cose si rimettono a posto , ma non abbastanza per recuperare il terreno perduto nel primo tempo. Le due squadre vanno a canestro con continuità, la difesa romagnola non riesce ad arginare Rossato e compagni e la partita prende decisamente la strada di Mestre.

Parziali

21 – 18 al 10’

49 – 35 al 20’

73 – 58 al 30’

BSL San Lazzaro – Virtus Bologna 68-77

BSL San Lazzaro: Nuti 6, Argiolas 6, Fortunati 2, Quadrelli 9, Besutti 9, Lanzi, Ugdulena 6, Galassi 2, Franceschelli 4, Medda 2, Maccagnani 12, Stasi 10. All. Fabrizio Fantasia

Virtus Bologna: Carrara 4, Cavalieri 5, Ebeling 9, Fiorini 6, Magagnoli 11, Penna 2, Tassinari 15, Travaglini, Maselli 4, Baccilieri 16, Soliani 5. All. Marco Sanguettoli

La Virtus Bologna si aggiudica il terzo posto del Torneo Venturoli. I bianconeri hanno battuto i padroni di casa per 68-77 La partita è stata molto combattuta e solo negli ultimi minuti di gara la Virtus è riuscita ad avere la meglio sui biancoverdi di Fantasia.

Nel primo quarto la BSL parte molto bene, riuscendo ad andare a canestro con 4 giocatori del quintetto di partenza. La Virtus riesce tuttavia a controllare la gara grazie ad una maggiore predisposizione nella corsa e a buoni movimenti di back door.

Nel secondo quarto dalla rotazione delle panchine BSL riceve buone cose da Argiolas e Quadrelli. La Virtus sembra prendere il sopravvento ma un parziale di 6-0 BSL nell’ultimo minuto riporta i padroni di casa sopra di 4 al 20’.

Nel terzo quarto la Virtus trova il pareggio con Ebeling. La partita si mantiene in equilibrio, anche se Baccilieri e Tassinari riescono a dare maggiore continuità all’attacco bianconero.

Nel quarto finale la stanchezza inizia a farsi sentire. L’ultimo parziale lo mette a segno la Virtus con Baccilieri e Magagnoli con buone giocate portano la V nera alla vittoria.

Parziali

16 – 18 al 10’

39 – 35 al 20’

58 – 59 al 30’

14/06/2009 18.00 – Pal. Rodriguez

Scavolini Spar Pesaro – Fortitudo Bologna 68-74

Scavolini Spar Pesaro: Santinelli 30, Foglietti 2, Ceccolini 4, Iacomucci, Nicolini 11, Bernacchia, Faranna 6, Lanci, Tinsley 10, Fronzi, Laddomada, Giannoni 5. All. Luca Pentucci

Fortitudo Bologna: Balboni, Ferri, Castagnotto, Tonelli, Sasdelli, Casali 26, Bruni 2, Allodi 8, Spiga 6, Fasullo 2, Nobile 10 Mastellari 20. All. Davide D’Atri

La Fortitudo Bologna ha vinto il 12° Torneo Venturoli. I biancoblu hanno battuto la Scavolini Pesaro per 74 a 68. La partita ha visto la Fortitudo imporsi nel primo tempo, chiuso avanti di 15, e dal tentativo di recupero della Scavolin, che è arrivata fino al -4 ma non è riuscita a riprendere i ragazzi di coach D’Atri.

La Scavo è partita molto forte nel primo quarto, cercando di sorprendere i bolognesi. Coach D’Atri parte con il lungo Spina in quintetto e con Allodi dalla panchina. Il coach pesarese ha invece inserito nel primo quintetto Nicolini, Tinsley e Santinelli, autore di una grande partita (30 punti per lui). La F non ha pagato grandi prezzi da questa partenza sprint dei pesaresi e con Mastellari (premiato come MVP del torneo) è riuscita a stare sempre a contatto, chiudendo il primo quarto dsotto di 2.

Il secondo quarto è decisivo. La F stringe le maglie in difesa, chiudendo tutte le linee di passaggio. Ne nasce un parziale di 20 a 3 che sembra mettere in cassaforte il risultato.

Nel terzo quarto inizia il tentativo di recupero dei biancorossi pesaresi che di fronte al -15 di metà gara non si perdono d’animo e cercano di tornare in partita. Il recupero si materializza negli ultimi 10’. Santinelli, Tinsley e Nicolini vanno ripetutamente a canestro portando la propria squadra fino al – 5 grazie ad un parziale di 7-0. La Fortitudo reagisce e con un controparziale di di 6-0 respinge l’assalto della Scavo, che tuttavia non si dà per vinta. Accorcia nuovamente le distanze fino a – 4 ma la foga di far meglio e i troppi falli permettono a Casali e Allodi di tenere gli avversari a distanza. Grande prova di Casali (vincitore del premio di miglior tiratore di liberi del torneo) e Mastellari, nominato MVP.

Parziali

23-25 al 10’

43-28 al 20’

57-45 al 30’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...